Patrizia Bedori, quando la comunicazione viene prima di tutto

16

Cari politici, pensate che la comunicazione sia un di più? Pensate che stampare qualche volantino sia sufficiente? Beh, il caso di Patrizia Bedori silurata dal M5S per la candidatura a Sindaco di Milano perché poco comunicativa vi dovrebbe far riflettere.

Un'immagine del V-day del 2007 a Bologna
Fonte foto: Wikipedia – piero tasso

Puoi essere una brava persona animata dalle migliori intenzioni del mondo come lo è certamente Patrizia Bedori ma, se non hai quell’appeal comunicativo, spesso non vinci le elezioni. Giusto? Sbagliato? Non lo sappiamo e non è compito nostro dirlo. Ma così è. Del resto, guardate Virginia Raggi, sempre M5S. Questa volta siamo a Roma: bella, carismatica e grinta da vendere. Non a caso, anche Salvini ha mostrato di gradirla. Insomma, un apprezzamento al di là degli schieramenti.

Quindi, tornando all’inizio: cari politici, siete ancora convinti che la comunicazione sia una spesa superflua da poter relegare al “cugggino”?