Nel PD, dopo Renzi chi c’è?

312

Provate a chiedere alle persone comuni se conoscono un altro 40enne del PD, a parte Renzi. Probabilmente la maggior parte non vi saprebbe rispondere. Perché la verità, al momento, è una sola: dal punto di vista comunicativo (non ci permettiamo certo di dare giudizi politici poiché in primis non è la sede adatta e in secundis non è necessario in questo discorso) nel PD dietro Renzi c’è il vuoto.

Oltre ai “vecchi”, che ormai rappresentano il passato per gli italiani (Bersani, D’Alema, Bindi etc.. etc…), nessun giovane – nemmeno renziano – è al momento in grado di prendere il posto dell’ex Sindaco di Firenze. Non c’è nessuno che tiri, che polarizzi l’attenzione, che (più banalmente) prenda i voti quanto e come Renzi.

Ecco, prima di attaccare Renzi, la minoranza del Partito Democratico farebbe bene a trovarsi un leader carismatico. Altrimenti continueranno a perdere elezioni già vinte, come quelle del 2013.

Lascia un commento

-ADV-